fb tw yt fl rs is

Newsletter

Clicca qui per iscriverti alla newsletter

E subito riprende

il viaggio

come

dopo il naufragio

un superstite

lupo di mare

Giuseppe Ungaretti Allegria di naufragi

 

Il  tema dell’edizione 2015 è un famoso verso di Ungaretti: Allegria di Naufragi. Si rinnova la scelta dell’ossimoro che accosta due termini contrastanti: il trauma storico ed esistenziale del naufragio contemporaneo in contrasto con l’euforica allegria che trova risorse inaspettate solo all’interno della catastrofe. La cultura pop - superstite dopo la tempesta che ha spazzato via tutte le vecchie gerarchie storiche, religiose, culturali ed economiche - interpreta perfettamente la malinconica allegria che segue la catastrofe coniugando l’oscurità di un viaggio senza direzione e la creatività della mutevole scena del mondo pop con nuovi desideri e speranze.

13 rassegne, 6 mostre, 47 ospiti e 50 appuntamenti coinvolgeranno il pubblico dal pomeriggio a notte inoltrata con conferenze, spettacoli, mostre, proiezioni e performance nella suggestiva cornice di Rocca Costanza di Pesaro, trasformata in isola felice per i naufraghi reduci dalla tempesta del vivere contemporaneo. 

 

Scarica il programma completo>>

 

 

 

 

giovedì 9 luglio
09
Cortile
SALUTI DI APERTURA

Luca Ceriscioli – Presidente Regione Marche

Matteo Ricci – Sindaco di Pesaro

Marcella Tinazzi – Ufficio Scolastico Provinciale 

Il naufragio educativo: per un’erotica dell’insegnamento

in collaborazione con Jonas Pesaro 

Presentazione del festival 2015

spettacolo filosofico-musicale

ensemble musicale Popsound  

 

23.30

Che cos’è Popsophia?

proiezione del film-documentario di Filippo Biagianti

La bevanda filosofica

a cura del ristorante Lo Scudiero

venerdì 10 luglio
10
Cortile
Wanderer-Fantasie di Franz Schubert

esegue Federico Ciarrocchi

in collaborazione con il Conservatorio Rossini di Pesaro 

introduce 

Naufragium feci, bene navigavi
Nutrimento filosofico

a cura del ristorante Lo Scudiero

21:30 IL PUNTO
Econaufraghi
21:45 PHILOSHOW
Il naufragar m’è dolce… nichilismo da Nietzsche a Vasco Rossi

spettacolo filosofico-musicale

ensemble musicale Popsound  

voce recitante Chiara Pietroni

regia e video Marco Bragaglia

interviene

Sotterranei
I tre porcellini principio di realtà e principio di piacere

Liceo delle Scienze Umane Mamiani

a cura di Silvia Caldari e Marcello Montini

Le allegrie impossibili

laboratorio a cura di filosofiacoibambini

Oltre il naufragio

laboratorio a cura di Macula

La spiaggia cercata sperata trovata

Liceo Classico Mamiani

a cura di Annalisa Onorato

E il naufragar m’è cool…

a cura di Maria Teresa Tecchi

Deep

interviene Paola Taddei

visita guidata alla mostra di 

21:30 SURVIVORS
Interstellar

abstract del film di Christopher Nolan

introduce 

Il naufragio del potere. Filosofia di House of Cards
Il naufragio della (pop)filosofia

in collaborazione con La semaine de la Pop Philosophie

sabato 11 luglio
11
Cortile
Sonata op.31 n.2 (La Tempesta) di L. v. Beethoven

esegue Francesco Grelli

in collaborazione con il Conservatorio Rossini di Pesaro 

introduce 

Il naufragio dell’arte o del tempo inclinato
Nutrimento filosofico

a cura del ristorante Lo Scudiero

21:30 IL PUNTO
Provocatio ad pop
21:45 PHILOSHOW
Il Punto G. Il sardonico naufragio di Giorgio Gaber

spettacolo filosofico-musicale

ideato e diretto da Paolo Nanni

una produzione di CTR Teatro

con

Sotterranei
Hänsel e Gretel: un monito contro la regressione

Liceo delle Scienze Umane Mamiani

a cura di Silvia Caldari e Marcello Montini

I naufragi normali

laboratorio a cura di filosofiacoibambini

Oltre il naufragio

laboratorio a cura di Macula

Dov’eri l’11 luglio 1995?

Liceo Classico Mamiani

a cura di Paola Moresco 

L’amore superstite

a cura di Nadia Corrado e Monica Marcolini

Oltre il naufragio

visita guidata all’istallazione di Macula  

con

21:30 SURVIVORS
Cast Away

abstract del film di Robert Zemeckis

introduce 

L’apocalisse zombie da George A. Romero a The Walking Dead
Il naufragio di Walter White filosofia di Breaking Bad
Philo-clubbing. Penso dunque godo

performance immaginata da Jacques Serrano

traduzione di Elisa Tamburini

in collaborazione con La semaine de la Pop Philosophie

di

domenica 12 luglio
12
Cortile
Sonata-Fantasia n.2 di Alexander Scriabin

esegue Tommaso Baldassarri

in collaborazione con il Conservatorio Rossini di Pesaro 

introduce 

Amore e altri naufragi
Nutrimento filosofico

a cura del ristorante Lo Scudiero

21:30 IL PUNTO
Erotica-mente
21:45 PHILOSHOW
Io vivrò (senza te) o del naufragio sentimentale

spettacolo filosofico-musicale

ensemble musicale Popsound  

voce recitante Chiara Pietroni

regia e video Marco Bragaglia

 

con

Sotterranei
Cappuccetto rosso la sensualità (in boccio)

Liceo delle Scienze Umane Mamiani

a cura di Silvia Caldari e Marcello Montini

Allegria dell’immaginazione note sulla filosofiacoibambini

con MARCELLA TINAZZI

Oltre il naufragio

laboratorio a cura di Macula

In alto mare

testo teatrale di S. Mrozek

ITA Cecchi

a cura di Francesco Corlianò

Nei mari estremi: un omaggio a Lalla Romano
Sulle onde del jazz…

a cura di Maria Teresa Tecchi

21:30 SURVIVORS
Lost

prima puntata della serie di J. J. Abrams

Abissi e carezze: la filosofia di Grey’s anatomy (in memoriam di Derek Shepherd)
La poetica dello striptease

performance immaginata da Jacques Serrano

intervento dell'autore e di una streapteaseuse

traduzione di Elisa Tamburini

in collaborazione con La semaine de la Pop Philosophie

di

volontari

WE WANT YOU!

Vuoi contribuire?

16

VIDEO

Conferenze, spettacoli, contributi

foto

FOTO

Le immagini degli eventi del festival

rassegna_stampa

RASSEGNA STAMPA

Dicono di Noi